Il progetto

Il Comune di Santa Croce sull’Arno, nell’ambito dell’Osservatorio del Commercio, vuole  rilanciare la città attraverso la riqualificazione del settore commerciale e dei pubblici esercizi (bar, ristoranti, ecc.). Gli obiettivi prioritari sono il Capoluogo, la frazione di Staffoli e gli assi stradali di Via Francesca Nord e Sud e Via del Bosco.

A tal fine invita tutti i cittadini, e in particolare i commercianti, a riflettere sugli aspetti del commercio, della mobilità, dell’offerta turistica, delle proposte culturali per progettare azioni che consentano di migliorare la fruizione delle piazze, dei quartieri residenziali, delle zone commerciali e rendere più accogliente e piacevole il soggiorno per i residenti, dei pendolari e dei turisti. L’Amministrazione ritiene che attraverso questo percorso di condivisione di idee e obiettivi sia possibile restituire al territorio la propria tradizione e rinnovare la propria identità.

Il metodo scelto è quello del processo partecipativo, cioè ascoltare i problemi dei cittadini per poi dare a tutti la possibilità di  progettare gli interventi al fine di individuare soluzioni efficaci in risposta ai bisogni di chi abita e anima la città.

Tutti sono quindi invitati al percorso di progettazione partecipata che alla fine permetterà la redazione del Piano Integrato di Riqualificazione (PIR).

I cittadini ed i commercianti possono partecipare attraverso: gli incontri pubblici, i forum tematici, la compilazione on-line di un questionario.

_____________________________

Il processo partecipativo può essere sintetizzato nelle seguenti fasi:

1.      Raccolta delle opinioni dei cittadini, dei commercianti e dei testimoni privilegiati attraverso i forum di discussione e il questionario: entro metà settembre.

2.      Valutazione delle proposte progettuali anche attraverso incontri pubblici: entro fine di ottobre primi di novembre.

3.      Restituzione dei risultati e predisposizione del PIR: entro dicembre/gennaio 2012.

Il materiale prodotto durante le diverse fasi di lavoro sarà presentato in incontri pubblici e riassunto in documenti cartacei che saranno messi a disposizione su questo sito insieme ai contributi scritti dei cittadini.

 

 

 

Lascia un commento

Vuoi utilizzare tag HTML nel tuo commento?